RMC

ATUMtome


Ultramicrotomo per tomografia

L’ATUMtome (Automatic Tape-collecting UltraMicrotome) è l’unico strumento sul mercato per un efficiente taglio e manipolazione di migliaia di sezioni ultrafini per la ricostruzione 3D di campioni di grandi dimensioni. Il sistema è dotato di un apparato unico non distruttivo di raccolta delle sezioni, che permette di stoccare le stesse per anni e di processarle anche in momenti successivi.

L’ATUMtome è stato progettato dal gruppo del professor Jeff Lichtman dell’Università di Harvard. l’ATUM è stato pensato inizialmente per recuperare le sezioni ultrafini per ricostruire un’immagine 3D dei pathway neuronali del cervello di topo, nell’ambito della connettomica volta a mappare l’intero cervello umano.

 

FUNZIONI GENERALI

Il sistema ATUMtome è composto da un ultramicrotomo, dal sistema di raccolta e da una lama di diamante. I campioni, impregnati in resina, vengono tagliati in maniera seriale a temperatura ambiente in sezioni dello spessore di 30nm; dopo aver galleggiato sulla superficie d’acqua della vaschetta della lama di diamante si dispongono in ordine sequenziale sul nastro grazie al sistema di raccolta. Dopo aver recuperato le sezioni sul tape, lo stesso viene montano su un wafer da 4’’ i campioni così preparati possono essere quindi scansionati al SEM.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Meccanismo di raccolta ATUM con software applicativo
  • Ultramicrotomo PowerTome PT-PCZ
  • Tavolo antivibrante con interfaccia per il montaggio e posizionamento della testa di raccolta
  • Lama di diamante da 4mm
  • Compressore
  • Cappa ambientale
  • Dispositivo antistatico
  • Sistema di controllo del livello dell’acqua nella vaschetta della lama di diamante
  • Sedia da laboratorio ergonomica
  • Workstation per i wafer
  • Kit di start-up comprendente nastro e wafers

Esempi di applicazione

I primi utilizzatori dell’ATUMtome hanno adottato il sistema nell’ambito delle neuroscienze. Tuttavia, poiché il sistema ha la capacità di raccogliere centinai di migliaia di sezioni su un nastro continuo, può trovare il suo utilizzo in molteplici applicazioni che necessitino di un sezionamento seriale.

L’ATUMtome può essere adoperato nella microscopia correlativa che richiede, per esempio, microscopia ottica ed elettronica a scansione per mappare nano-particelle o proteine di interesse. Il sistema può essere anche utile ai ricercatori che necessitano di catturare immagini di intere cellule e mettere in correlazione la distribuzione spaziale 3D di specifiche proteine all’interno delle stesse. Inoltre, le sezioni stoccate possono essere sottoposte a immunofluorescenza e immunogold più volte e in tempi diversi.

Settori

Microscopia


Richiedi
Informazioni


Scegli un'opzione

Compila il modulo

Il nome è obbligatorio
Il cognome è obbligatorio.
Il telefono è obbligatorio
L'email è obbligatoria e/o non valida
La città è obbligatoria
La ragione sociale è obbligatoria
Il messaggio è obbligatorio
Il consenso al trattamento dei dati personali è obbligatorio.